Home » Attività » Percorso “LA VIA DEL CUORE” con Satvat e Meera

Percorso “LA VIA DEL CUORE” con Satvat e Meera

pubblicato in: Attività | 0

Sufi2

Domenica 13 Maggio 2018 Orario 10 – 18

CON PAUSA Pranzo ORE 13.00

 Sede Centro di Armonia

 PERCORSO

“LA VIA DEL CUORE”

con SATVAT e MEERA

“Il cammino è il cammino dell’Amore. Non rimanere senza Amore se non vuoi morire, muori nell’amore se vuoi vivere nell’Eterno”.   Mevlana Rumi

La Via dei sufi è la Via del Cuore, dove si celebra la estinzione dell’io e l’unione d’amore con l’Amato, con il Divino che Tutto è. Il sufi giunge a questo spalancando il cuore, tramite danze roteanti ed estatiche, recitazioni di dhikr (assimilabili ai mantra), particolari tecniche di respirazione, movimenti corporei in gruppo, doni di guarigione, musica e ispirazioni poetiche.

Il sufismo è nato in Medioriente da una congiunzione del zoroastrismo con l’islam, e storicamente è stato crudelmente perseguitato dalla ortodossia islamica per la sua carica libertaria e direttamente ispirata. Tuttavia, secondo la visione di Osho – che ha particolarmente ispirato Satvat e Meera nel percorrere la Via, riconoscendosi come sufi – ogni sincero e appassionato ricercatore dell’estasi divina, libero dalle imposizioni dottrinali, è un sufi.

La Via del Cuore non appartiene ad alcuna religione, è un percorso appassionato per anime selvaggiamente innamorate che come falene si gettano con piena celebrazione sul Lume dello Spirito. Così facendo giungono al mistico Ricongiungimento. 

I Sufi si incontrano nel cerchio dell’Amore, praticando tecniche antiche che portano l’anima a librarsi, come la danza creata da Mevlana Rumi. Condividono l’energia con spontaneità, fraterna amicizia e comunione spirituale.

Infatti la genuina Via dei sufi è gioiosa, originale e libertaria. La poesia rivela, la musica nutre, e la danza è la manifestazione dell’estasi dell’Unione.

Per usare una nota metafora sufi, nella taverna in rovina della mente i sufi si uniscono bevendo insieme il nettare del Cuore, e in tale mistica ebbrezza ricordano il Divino che risplende nella Essenza dell’Origine.

 Sufi3

Satvat e Meera hanno percorso molteplici Vie di meditazione e hanno maturato una vasta esperienza come conduttori di gruppi di crescita evolutiva. Una trentina di anni fa hanno colto l’ispirazione della maestra sufi Zahira (all’epoca una delle pochissime donne iniziate dagli Ordini sufi), e hanno seguito appassionatamente la Via del Cuore conducendo incontri e pubbliche performance di danza.

Satvat condivide le ispirazioni meditative anche come artista visivo e scrittore, ed è il fondatore dell’Arteterapia Evolutiva. Per la crescita interiore ha pubblicato molteplici libri e scritto  articoli su alcune riviste, con particolare attenzione alla meditazione nell’Arte; inoltre ha tenuto conferenze e conduce vari tipi di seminari.

Meera ha approfondito la meditazione insieme a diverse pratiche olistiche di guarigione e ha operato come terapeuta, in particolare dedicandosi allo sviluppo cosciente e creativo del Femminile.

Informazioni Pratiche:

Per partecipare è previsto un contributo 

Si consiglia di portare degli abiti comodi e dei calzettoni pesanti;

possibilmente, anche una gonna ampia e lunga.

 Non appesantirsi al pranzo, ognuno può portare qualcosa da condividere. Sarà uno spuntino leggero essendo la pratica attiva, con danze, movimenti corporei,  particolari respirazioni e recitazione di dhikr.

 Iscrizioni e Informazioni
CENTRO DI ARMONIA
Cascina Valgomio – Frazione Barbaso – 14024 Moncucco T.se (Asti)
Tel. 011/9874917 Fax 011/9874349
e.mail: info@centroarmoniavalgomio.it
Sito Internet : www.centroarmoniavalgomio.it
Associazione Culturale di Promozione Sociale senza fini di lucro

 

Lascia una risposta