Home » Attività » il Cerchio Sacro delle Donne propone “Donne e la maschera del vittimismo”

il Cerchio Sacro delle Donne propone “Donne e la maschera del vittimismo”

pubblicato in: Attività | 0

un viaggio intimo per incontrare il nostro potere personale
Centro di Armonia  – Moncucco T.se

dal 10 al 12 maggio 2019

Secondo molte profezie del nostro pianeta, la nostra Famiglia Umana sta entrando in una
nuova era evolutiva che si chiama “Quinto Mondo”.
Questo è il tempo di diventare pienamente umani. Le nonne di questo pianeta, quando si
riferiscono a questa nuova era, affermano che le donne sono le leaders di questi tempi evolutivi.
E’ il momento per noi donne di manifestare il nostro Potere Creativo
ed il nostro Amore per Madre Terra.

Questo incontro del Cerchio Sacro delle Donne è un invito a fare questo viaggio per incontrare
il nostro potere personale che è stato limitato dalla nostra spirale familiare, dalla cultura,
dalla religione e da esperienze personali poco chiare.

Il risultato è che le donne, spesso considerano se stesse delle vittime che non hanno le opportunità
e le risorse di scegliere la creatività, il potere e la bellezza.
Durante il nostro viaggio insieme lasceremo andare le maschere del vittimismo per rivendicare
il nostro potere naturale e portare così beneficio a noi stesse,
alla vita e agli altri in questi tempi così importanti.

In questo incontro danzeremo con le seguenti esperienze:
* Dissolvere la nebbia della depressione e della disperazione
* Lasciar andare il passato per essere nel presente
* Cause ed effetti visibili e invisibili
* Il potere curativo di Madre Terra
* Rivendicare il Regno della Regina
* Osare il coraggio dell’Amazzone
* Ereditare la Conoscenza della Donna Saggia
* Il Grembo come dono della Dea a Noi

In questo viaggio ci guiderà la dottoressa Diane Sea Dancer Battung, insegnante Road Woman della
Dolce Medicina della Danza del Sole da più di 30 anni, onorata nel ruolo di insegnante per donna della
Ruota del Matriarcato di questo lignaggio. E’ fondatrice della Scuola Internazionale “Salti Quantistici”
per adulti che combina la saggezza di molte culture con la scienza, l’arte e la storia.
Il suo modo umoristico, la sua saggezza e magia rendono gli insegnamenti un vero piacere.
Impareremo nel modo creativo delle donne, sedendo insieme in un cerchio, in cui donne di tutte le età potranno
contattare la Sacralità del Femminile, attraverso condivisioni personali, cerimonie, la capanna sudatoria e risate per
camminare in bellezza nella vita quotidiana e fare la differenza nel mondo, recando beneficio a noi stesse, alla vita e agli altri.

Informazioni e Contatti: Lorenza dott.ssa Luppino – Sognatrice di Visione
tel. +39 347 81 37 012 – e-mail: lorenza.luppino@gmail.com

Per ogni viaggio di impoteramento ci viene richiesto di prepararci e questa volta lo faremo
andando a caccia di tre oggetti:
– una corona da indossare sulla nostra testa
– una Freccia da tenere in mano
– un anello nuovo da portare su un dito della vostra mano.

L’unica caratteristica importante per i tre i simboli è che vi sentiate attratte da essi.
Oggetti da portare:
– un oggetto che rappresenti per noi il femminile
– carta, penna e colori
– abito da cerimonia
– accappatoio, ciabattine, asciugamano e telo per la capanna sudatoria
– asciugamani personali
– piccoli doni fatti col cuore per le persone che si occuperanno della capanna e del fuoco
e da condividere con altre donne alle quali sentiamo di voler fare un dono
– coperta e cuscino per sedersi

Per iscriversi al seminario da versare l’ acconto di iscrizione entro il 30 aprile 2019 , verrà restituita solo in caso di annullamento del corso. Prenotazioni e iscrizioni tramite bonifico bancario.

Come raggiungere il Centro di Armonia – Cascina Valgomio:
da Torino (25km) prendere la SS per Chieri (traforo di Pino Torinese), proseguire
sulla SS per Castelnuovo Don Bosco, attraversare Andezeno. Ad Arignano, al bivio per Tetti
Chiaffredo, svoltare a sinistra. Attraversare la frazione Tetti Chiaffredo, seguire le
indicazioni per Moncucco Torinese: giunti alla frazione Barbaso, dalla strada principale
svoltare a sinistra, prima della pensilina del pulmann,
seguire il cartello che indica la Cascina Valgomio. Al termine della strada asfaltata proseguire
sulla stradina che porta a Cascina Valgomio.

 

 

Lascia una risposta